Come promuovere il tuo prodotto

Come si promuove un prodotto in maniera davvero efficace?

 

Oggi parleremo delle migliori strategie per promuovere un prodotto. Come prima cosa devi indivuduare il target di riferimento. Infatti per vendere un prodotto e pubblicizzarlo in modo vincente è necessario aver ben chiaro in testa chi saranno i tuoi acquirenti-tipo.  Devi ritagliare la tua fetta di mercato con le persone che potrebbero essere veramente intertessate al prodotto. Da loro puoi avere i migliori ricavi.

Tutto dipende ovviamente dal tipo di prodotto che vuoi promuovere. Il tuo target puo’ essere costituito da uomini tra i 30 e 40 anni iscritti ad una palestra o, donne di 30 anni con figli.

Per imprarare a vendere un prodotto devi quindi conoscere il prodotto. Devi sapere a quale fascia di mercato devi puntare. Conoscendo il tuo target piu sarai specifico piu sarai efficace perchè le promozioni andranno dritte al punto. Arriveranno direttamente alle persone intertessate. Il consiglio quindi è di partire da fetta di mercato di nicchia. In un secondo momento potrai dedicarti  all’ampliamento del target.

Secondo Seth Godin, autore del famosissimo libro “la mucca viola”, i primi ad adoperare il tuo prodotto saranno quelli che lui chiama Early Adopters. Sono i prossimi utilizzatori. Una vera e propria miniera di informazioni. Saranno loro a guidarti con i loro feedback, consigli e richieste. Potrai raccoglierle con i commenti sui social e le recensioni e per questo esistono i servizi come quello di revi che ti aiutano a raccogliere recensioni e pubblicizzare il tuo prodotto raccogliendo recensioni positive e la possibilità di esporre le stelline di valutazione. Potrai far notare il tuo prodotto grazie alle buone recensioni.

Il prossimo passo è quello di creare un piano di vendita (sales plan).  Mettendo degli obbiettivi da raggiungere e poensa a quante unità del tuo prodotto vuoi vendere in un mese, sei mesi poi un anno e cosi via.

Fatto questo decidi quali saranno le tue tecniche di vendita:

 

Pensa a come vuoi vendere il tuo prodotto, in un negozio fisico o online? Ti appoggerai a rivenditori esterni? Quanti prodotti saranno destinati all’e-commerce e quanti ai grandi magazzini?

Prima di lanciare il tuo prodotto sul mercato e pubblicizzarlo ti consigliamo di fare ancora qualche check. Soporattutto di visitare il sito della Nielsen un’azienda statunitense che conduce degli studi sulle pubblicità dei prodotti e la loro efficacia.

https://www.nielsen.com/es/es/

A questo link potrai trovare tante informazioni sulle pubblicità create dalle aziende negli anni. Potrai anche vedere alcune aziende che sono riuscite coin successo ed altre che hanno fatto dei flop.

Siamo arrivati alla fine. Ora puoi iniziare a vendere il tuo prodotto e promuoverlo in maniera eccellente. Molti sostengono che per iniziare la cosa migliore è interagire con il tuo target sui social per iniziare a far conoscere il tuo prodotto e iniziare anche ad interagire con i clienti. Loro inizieranno a lasciarti delle recensioni che potranno servirti per migliorare i tuoi prodotti e servizi.

 

Lanciati sul mercato social

 

Comunicare con le immagini è piu’ facile?

 

Non è sempre detto…parliamo di instagram il social fotografico per eccellenza e strutturiamo una strategia per promuovere il nostro prodotto.

 

 

Impariamo a conoscere Instagram con un po’ di numeri…

 

In seguito alla sua apparizione 6 ottobre del 2010 il social ne ha fatta di strada soprattutto in seguito alla sua aquisizione da parte di Mr. Zuckemberg 2012.

In questi anni instagram ha raggiunto i 600 milioni di utenti non supera comunque gli 1.8 miliardi di facebook pero’ è in continua crescita soprattutto tra i giovani.

Secondo delle statististiche sul tasso di utenti su instagram si comferma che circa il 90% degli utenti sono sotto i 40 anni. Le nuove generazioni preferiscono comunicare in maniera piu’ diretta e intuitiva come con le immagini. Per questo la forza di instagram sta soprattutto nel design e nell’avere figure di riferimento come i fashion blogger che possono influenzare gli utenti con i loro post.

Portare un brand su instagram: 6 consigli

Anche su instagram valgono le regole sulla brand identy, se non sai di cosa si tratta ti lasciamo un link su cui ti puoi informare.

https://en.99designs.es/blog/tips/brand-identity/

  1. Rispetta i tuoi valori

 

 

Ogni brand ha i suoi valori e vanno rispettati e riportati all’interno dei propri post. Mantenendo un’immagine coordinata dell’azienda e un proprio carattere.

Devi cercare di portare i tuoi valori all’interno dei tuoi post. In queso modo puoi fidelizzare i tuoi clienti e far capire a colpo d’occhio che quel post è tuo.

Il consiglio è di usare un template per rendere i tuoi post unici e riconoscibili.

 

 

  1. Passa ad un profilo aziendale

 

 

Sembrerà ovvio ma lo diciamo comunque, su instagram si puo’ mettere il profilo aziendale e questo consentirà:

  • L’inserimento di un numero di telefono.
  • Abiliterà la funzione insights con cui potrai vedere le statistiche.
  • Consentirà di creare promozioni.
  • Consentirà di collegare l’account facebook alla tua pagina instagram.

 

  1. Cura le informazioni del profilo

 

Il consiglio è quello di usare come immagine di profilo il logo dell’azienda.  Nella descizione inserite tutte le informazioni utili (telefono, indirizzo, email) ed il link per il sito web.

 

 

  1. Immagine coordinata e coerente con il brand

 

 

Seleziona la palette di colori che vuoi utilizzare per ogni scatto. Un font nel caso la foto dovesse contenere del testo. Ricorda di distinguere sempre il tuo post da queòllo degli altri mettendo anche il maqrchio all’interno dello scatto.

 

 

 

 

  1. #Hashtag

 

Controllare gli hashtag conosciuti e metterli sotto i post per farsi conoscere ed essere influenti sulle categorie desiderate.

 

 

  1. Quanto e quando pubblicare?

 

 

Il consiglio è quello di fare 2/3 post al giorno ma se non si riesce ne va bene anche uno solo.

Per quanto ruiguarda gli orari i migliori sono:

  • La mattina dopo colazione.
  • Durante la pausa pranzo.
  • La sera dopo cena.

 

 

Su instagram è possibile anche creare dei contenuti temporanei come le instagram stories (24H). Queste si possono anche tenere sul profilo e raggruppare all’interno delle storie in evidenza.

Inoltre è possibile programmare i post con delle app apposite.

 

Conclusioni

 

Per promuovere il proprio prodotto sia online che no c’è bisogno di una strategia precisa con molti passaggi. Abbiamo inoltre capito che individuare il proprio target è fondamentale per basarsi sul mercato giusto.

Per quanto riguarda i social per instagram come per gli altri ci sono drelle regole da seguire. Quella fondamentale è di seguire la brand identy per distinguere i propri post da quelli degli altri e farsi sempre riconoscere.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *