Come scrivere una e-mail per ottenere più recensioni

Cómo escribir unbuen mail para conseguir más opiniones de clientes

Le opinioni dei clienti possono aiutare gli altri utenti che stanno guardando un prodotto per decidere se vale la pena acquistarlo oppure no. Se le opinioni sono positive, ciò si può tradurre in un significativo aumento delle vendite per il negozio, quindi ha senso che si desideri incoraggiare il feedback dei propri clienti.

Le opinioni sono uno strumento fondamentale del marketing, perché sono viste come autentiche e preziose esperienze di altri clienti che hanno già acquistato e testato quel prodotto e realizzato acquisti in quel negozio.

Per coloro che stanno cercando un prodotto in un negozio, le opinioni hanno più peso di tutti gli sforzi di marketing messi insieme.

Può diventare un lavoro ottenere che i clienti rispondano alle e-mail per dare un giudizoi alla loro esperienza. Come mittenti e destinatari di questo tipo di messaggi, tutti sappiamo qaunto poco proattive siano le persone a compilare tutto ciò che assomiglia a un sondaggio. Tuttavia è anche vero che le cose sono cambiate negli ultimi anni e che ora questi sistemi sono completamente automatizzati e rispondere è facile e veloce.

Eppure, prima che il cliente dopo aver realizzato un acquisto compili questa valutazione e lasci le proprie opinioni, dobbiamo ottenere qualcosa di ancora più difficile. Attirare la sua attenzione nella posta in arrivo.

La vita digitale di oggi comporta una valanga di e-mail che sembra non finire mai. Aziende casuali alle quali nemmeno ci si ricordava di aver lasciato l’indirizzo di posta, le notifiche, le richieste, gli aggiornamenti… Tutto ammassato nella tua casella di posta.
Ci sono alcune basi che possono aiutare ad aumentare la probabilità di essere visto e letto in mezzo a questo disordine e aiutare le persone ad aprire la posta.

Come scrivere un buon oggetto di mail per ottenere più opinioni

1. Attivare le emozioni delle persone

Per decisioni istantanee come aprire o no una e-mail, connettersi con le persone a livello emotivo è molto più efficace di scegliere un approccio informativo e razionale. Questo significa orientarsi verso l’empatia delle persone, il desiderio di influenzare e l’intelletto. Esempio: “Hai il potere di vivere una migliore esperienza”.

La parte difficile di appellarsi al razionale è che le menti dei clienti devono essere coinvolte e motivate sufficientemente a voler elaborare le informazioni in quel momento.

In caso contrario, scelgono di ignorarla. L’emozione, d’altra parte, fa appello alla mente subconscia. Opta per scorciatoie per evitare la valutazione di informazioni e appella alle emozioni e agli istinti precedentemente appresi per accorciare il processo decisionale.

E sì, come notato precedentemente, è possibile scrivere qualcosa che suona intellettuale, ma può anche agire come un attivatore emotivo. “Abbiamo bisogno della tua valutazione ragionevolmente calcolata” appella all’intelletto, ma crea un senso di inclusività e importanza circa la posizione del destinatario.

2. Sii specifico, pertinente e personalizzato

Arriva velocemente dove vuoi arrivare, assicurati che sia utile per i clienti e personalizza l’e-mail per loro. Puoi parlare di te stesso, ma assicurati che tutto sia rivolto a loro. Che cosa vanno a ottenere i tuoi clienti? Può sembrare un po’ difficile convincere a esprimere una valutazione sul tuo negozio, ma se lo fai bene, ti renderai conto che i tuoi clienti non sono sempre così egoisti come si crede. “Aiutarci aiuta anche te” potrebbe essere il concetto che va implicito in tutte le vostre mail, dato che con i commenti puoi migliorare l’esperienza di tutti i clienti.

Pertanto, utilizzare il tempo o il luogo in modo da creare un senso di interesse può essere una buona scelta. Qualcosa come “Ci parli dell’acquisto di ieri” è un ottimo modo per creare un senso di curiosità attraverso la personalizzazione per far sì che i tuoi clienti lascino le proprie opinioni.

3. Domande

Alla gente piace che le vengano poste delle domande, perché a tutti piace sentirsi ascoltati. Qualsiasi cosa che susciti il desiderio nelle persone di dare le loro opinioni è la chiave di questo punto. “Cosa pensi che dovremmo fare ora?” può essere un buon esempio.

4. Non mentire, fai in modo che il contenuto della mail sia chiaro

Si dice comunemente che in uno scritto fatto bene ogni riga deve suscitare nel lettore la voglia di passare a quella successiva. Sì, questo è vero, ma se il messaggio non ha nulla a che vedere con l’oggetto comincerai a notare la differenza tra il tasso di apertura e il tasso di crescita. La gente non troverà coerenza e perderà interesse.

5. “Il mio robot è legale”

Questo oggetto della e-mail è dell’impresa Daily Digg e mostra perfettamente come l’essere assurdo, senza senso o con un pizzico di umorismo suscita automaticamente la curiosità delle persone. Lasciando da parte le informazioni si arriva anche a stuzzicare la curiosità della gente. Ricorda che essere intelligente e divertente non ha nulla a che vedere con l’ingannare o il mentire.

E non avere paura di sperimentare con la tua lingua, la gente si stanca di leggere sempre gli stessi aggettivi per descrivere cose diverse.

6. Veloce e indolore

Fai un riassunto, perché dopo 50 caratteri la gente smette di leggere.

Anche se non è una regola assoluta e se pensi che i tuoi clienti riceveranno perfettamente un oggetto più lungo, devi provare.

Tuttavia, a meno che non si tratti di una e-mail indirizzata a clienti che sono più o meno in attesa, dare più informazioni del solito suppone ricevere meno pubblico.

Alcune risorse incerte

I superlativi possono funzionare

Alcune parole come certo, senza fallo o peggio possono attirare le persone a fare clic, ma attenzione perché può diventare banale se non è ben studiato.

Numeri, numeri, numeri

Viene spesso proposta come la panacea per scrivere su Internet. In caso di dubbio, usa i numeri. Allora perché lo classifichiamo come incerto? Dopo 10 anni di bombardamenti alle persone con messaggi tipo “10 ragioni per cui…” e “5 modi per migliorare…”, la loro forza e il loro utilizzo eccessivo possono diventare la loro stessa rovina. Ah e sì, è dura, ma esiste anche la morte per successo.

MAIUSCOLE

Segni di esclamazione, simboli e caratteri speciali. È difficile perchè a volte si utilizzano bene e possono essere efficaci, ma la maggior parte delle volte  possono rendere la tua e-mail troppo simile a quelle promozionali e genererà rifiuto.

Non seguire alla lettera questti consigli, prova tu stesso.

Questi principi sono una guida per la creazione di oggetti efficaci per ottenere che i tuoi clienti, tra le altre cose, lascino le loro opinioni. Non tutti possono o devono essere applicati per tutti i tipi di e-mail, possono anche essere relegati in secondo piano se si trova qualcosa di meglio.

Ma seguire alla cieca i suggerimenti di marketing relativi ai contenuti non è una buona idea. Ogni impresa e i suoi clienti sono diversi e bisogna trovare quello che funziona meglio e quello che invece non è il caso di provare; bisogna capire cosa attrae di più il tuo pubblico.

Più che il contenuto, le prove la fanno da padrone. E non solo devi sprrimentare con gli oggetti, ma anche assicurarti di provare i giorni della settimana e le ore del giorno per vedere quali sono le più efficaci per ricevere opinioni. Un buon oggetto può essere indebolito a causa di essere stato inviato in un’ora sbagliata.

 

Qui abbiamo stilato alcuni dei fondamentali, ora è il tuo momento di scoprire come migliorare gli oggetti delle tue mail e conseguire migliori recensioni dai tuoi clienti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *