È ora di finire con le false recensioni

opiniones online falsas

Lo ammettiamo, le false recensioni esistono. Ma le recensioni del tipo “Che posso dire su questo prodotto che non sia già stato detto sulla ruota, la penicillina o l’iPhone?” Davvero? Ci lasciano senza parole. È tempo di porre fine a questo.

Sempre in tema di false opinioni … Sappiamo che sono un problema per qualsiasi rivenditore online e in effetti si stanno cominciando a montare delle cause, come nel caso di Amazon.

Le ricerche mostrano che i consumatori online utilizzano le recensioni per aiutarsi a prendere decisioni di acquisto e che i negozi online che mostrano le recensioni vendono di più.

In qualsiasi sondaggio i risultati sono schiaccianti. I clienti vogliono vedere i commenti, sia positivi che negativi, prima di acquistare un prodotto. Impattano le loro decisioni di acquisto, si trovano informazioni utili e influenzano la loro esperienza come utente.

Le recensioni online sono uno dei contenuti più influenti nel campo della ricerca di informazioni quando si acquista un prodotto da un negozio online.

In realtà, le opinioni on-line sostituiscono l’esperienza di shopping fatta di persona in un negozio fisico. Pensa a quando vai a fare shopping con un amico per aiutarti a decidere, o quando desideri parlare con un impiegato, o quando senti il bisogno di toccare il prodotto prima di acquistarlo. Leggendo i commenti on-line si possono avere tutte queste informazioni grazie all’esperienza di altri clienti che hanno già acquistato.

Più recensioni ottengono sensazioni migliori e anche più vendite.

Proprio per questo motivo le recensioni online stanno comparendo in molte aziende online. Questo si traduce anche in più entusiasmo da parte dei truffatori che creano false recensioni on-line. Esatto. Truffattori.

Recentemente si è scoperto che il 20% di recensioni online sono false e i sostenitori dei consumatori avvertono che questo numero è in aumento.

Perciò vi raccomandiamo che facciate attenzione alle false recensioni

Il gigante Amazon è il caso più noto per false recensioni, ma ci sono già diverse aziende che stanno portando casi analoghi in tribunale. Meglio così, perché non ci sembra giusto e lo consideriamo una truffa. La denuncia sostiene che alcuni siti web generano false opinioni di quattro o cinque stelle per prodotti di Amazon. Qualcosa che sta lentamente logorando la fiducia che le persone pongono in Amazon e nelle loro recensioni al momento dell’acquisto di qualsiasi prodotto.

Nonostante tutti gli sforzi per finirla con questa pratica sporca, si sta creando un ecosistema poco salutare fuori da Amazon che permette di creare false recensioni sui suoi prodotti.

Facebook sta attualmente andando contro i falsi Mi piace ed è stato capace di ridurli molto aggiustando gli algoritmi.

Certamente, i commercianti devono mettersi d’impegno per poter eliminare le false opinioni che si presentano loro, salvaguardare la fiducia dei consumatori e in definitiva proteggere il brand.

Questo si risolve facilmente con un servizio online che garantisce che le recensioni siano soltanto di clienti che hanno veramente acquistato e che non permette di eliminarle o manipolare i commenti. Come weeComments.

 

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *